Sarri: “Le opinioni non contano, i fatti dicono che siamo primi. Felice per Berna”

Maurizio Sarri. Ansa

L’allenatore della Juve: “Queste critiche devono essere la molla per tornare al top. De Ligt è un predestinato”

Maurizio Sarri passa la serata più tranquilla del post-virus e mette pressione alla Lazio, momentaneamente staccata di 4 punti. “Oggi siamo migliorati nella tenuta fisica rispetto alle partite di Coppa Italia. Abbiamo pagato soltanto nei 20’ finali, mentre nelle prime due gare dopo 30-35 minuti eravamo in calo fisicamente, era una questione di brillantezza nelle accelerazioni, nelle situazioni che decidono la partita. Bernardeschi? Aveva fatto bene nei due ingressi e dava la sensazione di stare bene, ha fatto 70’ su buoni livelli e soddisfatto di lui, che . spesso è ipercriticato e sottovalutato.

Con le individualità puoi risolvere delle partite, noi dobbiamo sfruttare di più Ronaldo e Dybala ma dobbiamo anche rimanere squadra anche loro non sono al top. De Ligt meglio sul centro-destra? Al di la della posizione, che non stravolge, è cresciuto nell’abituarsi al nostro tipo di calcio, ma se devo guardare all’età che ha neanche ha faticato tanto, perché è un predestinato e diventerà un riferimento nel ruolo.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*

*
*