Lozano, dove eravamo rimasti? La ripartenza è l’occasione per rialzarsi

Hirving Lozano, 24 anni, prima stagione a Napoli. Getty

Costato quasi 50 milioni, il messicano deve sfruttare la ripartenza della stagione per tornare protagonista

Alla ricerca del sorriso. Anzi del ghigno: quello del Chucky, la bambola assassina. Già perché questo è il soprannome messicano di Hirving Lozano, perché da ragazzino organizzava scherzi tremendi ai compagni, perché il suo sorriso da killer dopo ogni gol sottolineava una sorta di marchio, come la zeta di Zorro. Ma quei sorrisi sono svaniti nei primi nove mesi italiani dell’attaccante arrivato dal Psv Eindhoven. Solo tre gol in 23 presenze e soprattutto un approccio impalpabile col Napoli, che su di lui ha investito più di tutti: 42 milioni, più commissioni che fanno lievitare i costi per il club a 50.

E dire che l’esordio era stato il migliore possibile: il messicano entra e fa subito gol, da opportunista vero, contro la Juventus. Poi problemi di ambientamento, di ruolo, di continuità e due sole altre reti: una a San Siro col Milan, l’altra col Salisburgo al San Paolo, unica prodezza vista dal vivo dai tifosi napoletani. Pochino.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Napoli 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*

*
*