Dalla maglia di San Siro alle liti con Vieira, quando Mario strappa. E poi se ne va

La lite Balotelli-Mancini ai tempi del City

Talento, sensibilità e “balotellate”: il centravanti rischia di rompere anche col Brescia. Dall’Inter alla Costa Azzurra passando dalla Premier, così uno dei più grandi talenti italiani ha rotto con chi ci puntava

Ci risiamo. Mario Balotelli rischia di rompere anche con la «sua» Brescia e la cosa farebbe doppiamente male. Perché questo strappo sarebbe l’ennesimo di una carriera in cui viene sprecato non soltanto un grande talento calcistico (avere un super fisico e calciare con il telecomando però non basta, benedetto Mario) ma anche tanti valori umani – a cominciare da una sensibilità che forse però lo ha schiacciato, come possiamo confermare essendogli stati vicino ai tempi dell’Under 21 e dell’Inter – che a Balo di certo non mancano.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*

*
*