Inter, Napoli e altri 9 club di A contro il protocollo: tanti i dubbi in vista della ripresa

Romelu Lukaku e Kostas Manolas in Inter-Napoli di Coppa Italia. Lapresse

Secondo diverse squadre le misure studiate dal Cts e approvate dalla Figc, tra cui il ritiro in hotel, sono inapplicabili e non consentirebbero di ricominciare ad allenarsi collettivamente

Molti club di Serie A non sarebbero affatto convinti di poter riprendere ad allenarsi e giocare con il protocollo studiato dal Comitato tecnico scientifico e approvato dalla Figc. È quanto filtra da ambienti societari di squadre quali Inter, Napoli, Milan (con alcuni distinguo), Cagliari, Verona, Brescia, Atalanta, Sassuolo, Fiorentina, Sampdoria e Genoa, anche se il fronte potrebbe essere addirittura più largo.

TROPPE LACUNE—   Secondo la società ci sono troppe lacune sugli allenamenti collettivi e troppe difficoltà logistiche (il nodo della «clausura» in hotel, per esempio) per quanto riguarda il ritiro precampionato. Il documento è insomma considerato inapplicabile e, se non sarà rivisto, i club potrebbero anche decidere di non cominciare il ritiro.

Acquisto maglie calcio 2020 online,maglia Napoli 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*

*
*