Corse e addominali, Sinisa is back. E il Bologna lo aspetta per gli allenamenti di gruppo

Sinisa Mihajlovic a Casteldebole con il d.s. del Bologna Bigon

Il tecnico rossoblù si esercita al centro sportivo, dopo i mesi di cure per la leucemia e il lockdown. Nel pomeriggio osserva anche le sedute individuali dei suoi, che da lunedì torneranno collettive

Al lavoro. Ogni mattina. Sinisa non si ferma, perché per uno come lui l’inattività vissuta è già stata anche troppa. Nella chiacchierata di qualche giorno fa con la Gazzetta fu chiaro: “Vengo qui e corro: cosa ci sto a fare in hotel?”. Appunto. Lui è nato per animare calcio e animarsi. Di immobilismo ne ha respirato già abbastanza fra isolamenti in ospedale e poi (ma con la famiglia, ed è tutta un’altra musica) per il lockdown conseguente all’emergenza Covid-19. Insomma: anche questa mattina Sinisa Mihajlovic si è presentato a Casteldebole e ha fatto il suo consueto lavoro sul campo. In solitaria. Corse, sudate, esercizi e poi via: rombando in Porsche per andare a farsi la doccia nel “buen retiro” del Majestic, l’hotel situato in centro a Bologna.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*

*
*